Home | News ed eventi | Comacchio - La Manifattura dei Marinati e la Sagra dell'anguilla

Comacchio - La Manifattura dei Marinati e la Sagra dell'anguilla

Manifattura dei Marinati - Centro visite del Parco e laboratorio di lavorazione

Comacchio - La Manifattura dei Marinati e la Sagra dell'anguilla

www.parcodeltapo.it (Museo)
www.sagradellanguilla.it  (Sagra dell'anguilla)
www.turismocomacchio.it

M
anifattura dei Marinati - Centro visite del Parco e laboratorio di lavorazione
Corso Mazzini 200, tel 0533 81742 (biglietteria Museo)
E-mail → manifatturadeimarinati@parcodeltapo.it

La Manifattura
L'Azienda Valli di Comacchio svolgeva le sue funzioni in tre ambiti fondamentali:

- la coltura ittica degli specchi vallivi e la pesca;
- la vigilanza contro la pesca di frodo;
- l'amministrazione interna e la commercializzazione del pescato.

Dal 1933 l'Azienda gestì anche una fabbrica per la marinatura del pesce, attività svolta in precedenza da numerosi privati.

Così, per oltre sessant'anni, l'intero ciclo di lavorazione delle anguille e delle acquedelle (latterini) avvenne nei locali della Manifattura dei Marinati; quest'ultima comprendeva:
- la Calata, luogo di approdo delle barche - in particolare marotte - per il conferimento del pesce;
- la Sala dei Fuochi con i suoi dodici camini utilizzati per la cottura delle anguille;
- la Sala degli Aceti con i tini e le botti e la friggitura per la cottura delle acquedelle.

L'istituzione del nuovo laboratorio dell'"Anguilla marinata tradizionale delle Valli di Comacchio" ha permesso la ripresa della più tradizionale lavorazione della cittadina lagunare.

Visita al Museo
Accessibilità: Nei giorni di apertura è accessibile al pubblico con un biglietto di ingresso, si visitano la Sala Fuochi, la calata e la sala audiovisivi, è vietato l'ingresso al pubblico nella Sala degli aceti e nel laboratorio alimentare. Nessuna barriera architettonica, il Centro Visite è dotato di ascensore per accedere al primo piano (sala audiovisivi).

Orari: 
novembre - febbraio dalle 09.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00
marzo - ottobre dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00
Giorno di chiusura: lunedì.

Ingresso: 
Biglietto intero Euro 2,00
Biglietto ridotto Euro 1,00 (gruppi min 25 pax, minorenni, anziani over 65 anni)
Biglietto gratuito per bambini fino a 11 anni con i genitori, militari, giornalisti, disabili e accompagnatori, guide turistiche e guide ambientali-escursionistiche.

È stato rimesso in moto l'intero ciclo di lavorazione delle anguille e delle acquedelle che avviene come un tempo - da ottobre a dicembre - seguendo sempre la stessa procedura.

Le anguille arrivano alla Calata, dove vengono ripulite prima di tutto di testa e coda. Successivamente i pezzi vengono infilati lungo gli spiedi disposti davanti ai 12 camini della Sala Fuochi per la cottura. Infine, nella Sala degli Aceti, i tranci di pesce vengono coperti dalla salamoia (sale, acqua, alloro, aceto) per la marinatura, per poi essere messi in barili e scatole e chiusi ermeticamente.

Bibliografia (opere selezionate)

Boccaccini Luciano - Gelli Giovanni, I casoni della Laguna di Comacchio. Ambiente e storia, Modena, Il Fiorino, 2011
Coste Jean-Jacques, Industria della Laguna di Comacchio, Sala Bolognese, Arnaldo Forni, 1989

News ed eventi

Archivio news
Vuoi Vendere o Affittare il tuo immobile? Contattaci!
Segnalaci il tuo immobile
Informativa estesa sull'uso dei cookies