Home | News ed eventi | 10 Motivi per visitare Comacchio!

10 Motivi per visitare Comacchio!

Tutto l'incanto della città lagunare. 10 motivi per visitare Comacchio. Tutto quello che è necessario vedere quando si arriva a Comacchio!

1- I SUOI MONUMENTI

Da molti paragonato alla città di Venezia, Comacchio è il centro storico più originale ed affascinante del Parco del Delta del Po. Erede dell'antica Spina, ha origini antichissime ed ancora oggi è una città lagunare che incanta grazie al suo centro storico, che conserva intatto l'aspetto originario, ed ai suoi più celebri monumenti come l’inconfondibile Trepponti con le sue imponenti scalinate, il seicentesco Duomo di San Cassiano, l’elegante Palazzo Bellini e la caratteristica Manifattura dei Marinati, l’antica fabbrica adibita alla cottura e marinatura dell’anguilla

2- LA SUA FITTA RETE DI CANALI

Costruita per agevolare uno sviluppo economico che sfruttasse i vantaggi del fiume, Comacchio si presenta oggi come un fitto dedalo di canali, con piccoli ponti che collegano i diversi angoli della città e case a schiera dalle tinte pastello che caratterizzano i quartieri più interni. Imperdibile un tour sulle tradizionali batane, le piccole imbarcazioni a chiglia piatta che fino a qualche decennio fa costituivano il normale mezzo di trasporto per gli abitanti

3- IL PARCO DEL DELTA DEL PO

Patrimonio dell’Umanità UNESCO, il Parco del Delta del Po è oggi un territorio molto vasto e differenziato in cui la terra e le acque trovano un equilibrio particolare per armonia e bellezza generando assieme un paesaggio unico ed irripetibile: una grandiosa area verde incorniciata da boschi secolari, pinete ed oasi, habitat ideale per migliaia di specie di uccelli, pesci ed animali, che dischiude ai visitatori luoghi incantati e incontaminati, sentieri, percorsi ed itinerari dal fascino misterioso ed irresistibile

4- I SUOI SETTE LIDI

Adagiati su 23 km di sabbia finissima e dorata, davanti ad un mare calmo e poco profondo, i sette Lidi di Comacchio sono la meta perfetta per una vacanza adatta a tutte le famiglie: acque tranquille e sicure che da anni ricevono il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu FEE, ampie spiagge per giocare, stabilimenti balneari con spettacoli, animazioni e baby club dedicati ai più piccoli. E a pochi metri dalle spiagge un mondo tutto da scoprire
immersi nella natura

5- UN'ESCURSIONE IN MOTONAVE

Fatevi cullare dal fascino di un’escursione in motonave; itinerari guidati che vi condurranno tra le suggestive Valli di Comacchio, alla scoperta dei vecchi casoni di pesca recuperati e allestiti come un tempo, o nel Delta del Po raggiungendo i suoi angoli più solitari. Potrete, così, scoprire un paesaggio davvero unico nel suo genere capace di farvi vivere intense emozioni, con la possibilità anche di abbinare all’escursione in motonave percorsi in bicicletta, birdwatching e pesca turismo, o di spingervi fino a Venezia e Ravenna

6- UNA PASSEGGIATA IN BICICLETTA ATTRAVERSO LE VALLI

Un itinerario mozzafiato attraverso il suggestivo paesaggio vallivo fatto di casoni di pesca ed indelebili richiami all’atmosfera di un tempo. Dalle affollate spiagge dei lidi agli ampi spazi tranquilli delle Valli, passando attraverso la Salina, rifugio di vivaci colonie di uccelli acquatici tra cui gli splendidi fenicotteri rosa, e giungendo fino al centro storico di Comacchio con i suoi suggestivi canali e monumenti

7- IL NUOVO "MUSEO DELTA ANTICO"

Il nuovo museo illustra l’evoluzione del territorio e degli insediamenti umani che hanno caratterizzato la storia dell’antico delta del Po. Unico e sensazionale nel suo genere, tale museo accoglie inoltre l’ingente carico di un’imbarcazione commerciale di epoca augustea, rinvenuta nel 1981 a pochi chilometri da Comacchio. L’imbarcazione, naufragata intorno alla fine del I sec a.C., effettuava attività di trasporto di grosse partite commerciali e, dopo il naufragio e l’insabbiamento, ha conservato l’intero carico pressoché intatto: da strumenti di governo e manutenzione della nave ad oggetti di uso quotidiano fino al carico commerciale vero e proprio con un immenso patrimonio di lingotti, anfore, ceramiche e balsamari

8- LA CASA MUSEO "REMO BRINDISI"

Nato fin da subito come casa e museo del maestro Remo Brindisi e oggi immersa nel verde della pineta del Lido di Spina, rappresenta uno straordinario manifesto dell'integrazione delle arti – architettura, scultura, pittura, design - e della commistione tra arte e vita. Una raccolta che comprende circa duemila esemplari, tra i quali spiccano capolavori di Giacomo Balla, Filippo De Pisis, Lucio Fontana, Andy Warhol e molti altri, che documentano molte delle principali correnti artistiche del Novecento a livello internazionale, con un particolare accento sulla Milano degli anni '50-'70

9- IL BIRDWATCHING

Con le sue 320 specie di uccelli, il Parco del Delta del Po si configura come una tra le migliori aree d’Italia per l’osservazione dell’avifauna, come attestato anche dalla Lipu, la principale associazione che promuove la tutela dei volatili, che lo ha inserito addirittura in quarta posizione nella classifica nazionale. Tra le specie di maggior pregio vanno ricordati lo Svasso Maggiore, la Volpoca, il Cavaliere d'Italia, la Garzetta, le varie specie di Aironi e, soprattutto, i meravigliosi fenicotteri rosa, presenti in oltre 400 esemplari nella Salina di Comacchio

10- L'ANGUILLA

In un territorio di intensa e millenaria convivenza tra la terra e l’acqua, l’indiscussa regina è l’anguilla, che nell’ambiente delle Valli ha trovato il proprio habitat naturale divenendo nel corso dei secoli la principale fonte di sostentamento economico e alimentare. Oggi vi sono ben 48 differenti piatti di anguilla, che vanno dal delicatissimo risotto fino al brodetto, passando per le braciole in agro-dolce, fino a giungere alla squisita anguilla arrostita alla griglia. La lavorazione più tipica è l'Anguilla marinata della valli di Comacchio.

News ed eventi

Archivio news
Vuoi Vendere o Affittare il tuo immobile? Contattaci!
Segnalaci il tuo immobile
Informativa estesa sull'uso dei cookies