Risotto d'Anguilla

Il Primo Piatto Comacchiese d'Eccellenza

Il risotto d'Anguilla è sicuramente uno dei piatti più caratteristici del nostro Comune. È un primo piatto che potete trovare nei ristoranti della zona, ma che potete anche provare a cucinare da soli.

INGREDIENTI

(per 4 persone)

200/250 gr. di riso;
2 anguille da 300 gr. cadauna;
70 gr. di formaggio grana;
20 gr. di pecorino romano o simile da grattugiare;
1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano;
concentrato di pomodoro;
noce moscata;
sale

PREPARAZIONE

Aprite l’anguilla e dopo aver sollevato la lisca, ripulitela dalle interiora e lavatela con cura. Dopo aver effettuato alcuni tagli su di essa, estraete la polpa, altrimenti potete richiedere al vostro pescivendolo di fiducia di effettuare questi passaggi per voi.
La pelle, la lisca e la testa rimaste, mettetele a bollire in una pentola d’acqua con sedano, carota e cipolla così da ottenere il brodo che servirà per il risotto.
In un tegame a parte fate soffriggere un po’ di cipolla con dell’olio, aggiungete un po’ del brodo preparato e aggiungete la polpa dell’anguilla sminuzzata. Fate cuocere il tutto finchè il pesce non risulta morbido.
(Per evitare che le spine più piccole rimaste nella polpa del pesce non finiscano nel risotto, potete passare la polpa attraverso un colino a rete fitta).
A questo punto, alla polpa aggiungete il riso, mescolate e pian piano aggiungete il brodo fino ad ultimare la cottura del risotto. Mescolate continuamente e poco prima che il riso giunga a cottura, aggiungete un po’ di sale e il concentrato di pomodoro per dare colore. 
Durante gli ultimi minuti di cottura, mantecate il risotto, che a questo punto dovrebbe risultare abbastanza corposo, aggiungendo i due formaggi grattugiati e un pizzico di noce moscata.
Servite caldo.

News ed eventi

Archivio news
Vuoi Vendere o Affittare il tuo immobile? Contattaci!
Segnalaci il tuo immobile
Informativa estesa sull'uso dei cookies